Come lavoriamo

Come wedding designer mi lascio ispirare dalla bellezza dei luoghi e degli ampi spazi aperti che madre Natura ci dona.

Rispetto molto il contesto in cui mi trovo, sia che lavori in una sofisticata villa, in una tenuta privata o in un luogo intimo, in un fienile rustico o in uno spazio asettico, il mio approccio è lo stesso: rispettarlo senza stravolgerne il senso armonico.

Come wedding planner mi avvalgo dell’aiuto di instancabili ed appassionate persone, pronte a supportarmi in ogni iniziativa. Scelgo i migliori e più affidabili fornitori, e se non li testo prima io, è impossibile che li possa proporre alle coppie di sposi che mi scelgono.

La mia è una responsabilità troppo grande per metterla nelle mani degli improvvisati.

Lavoro duramente e sempre dietro le quinte, per non lasciare nulla al caso e per essere pronta a gestire al meglio il consueto imprevisto.

Mi prendo cura di tutti gli aspetti, anche e soprattutto quelli meno divertenti, come la logistica, la burocrazia, i transfer, gli alloggi, il budget; mantengo una costante comunicazione con gli sposi e coordino tutti i fornitori, per renderli partecipi di un progetto che si concretizza anche grazie all’intervento di ognuno di loro.