Sposarsi in Toscana: un sogno ad occhi aperti tra arte, storia e natura

Giugno 14, 2019
Sposarsi in Toscana: un sogno ad occhi aperti tra arte, storia e natura

Sposarsi in Toscana: un sogno ad occhi aperti tra arte, storia e natura

 

Sposarsi in Toscana vuol dire amare a apprezzare l’arte, la natura, i colori di un paesaggio incontaminato, il fascino instancabile dei borghi medievali. Ma non solo. Significa anche gustare vini e cibi pregiati che solo la Toscana può dare. Scopri in questo articolo 3 buoni motivi per sposarsi in Toscana!

Sposarsi in Toscana, la bellezza delle location: dai borghi alle città


E’ il primo motivo per cui una coppia sceglie di sposarsi in Toscana: le location per matrimoni sono uniche, affascinanti, suggestive, immerse tra le tipiche colline verde smeraldo. Ville o castelli medievali potrebbero essere la cornice perfetta per le vostre nozze in Toscana.

 

Tra le città più gettonate, Firenze, Siena e Lucca, che offrono location facilmente riconoscibili in tutto il mondo. Anche Volterra, Arezzo e Pisa sono dei veri musei d’arte a cielo aperto, ideali per un matrimonio romantico.  I vicoli, le strade, i palazzi e le chiese medievali – nonché i meravigliosi scorci delle colline toscane, sono anche perfette per il vostro servizio fotografico.

 

Meritano una grande attenzione, infine, anche i borghi medievali toscani. Piccole città in miniatura, gioielli di storia e d’arte: visitandoli, vi sembrerà di essere tornati indietro nel tempo. Tra i più famosi, vi consigliamo San Gimignano, Montalcino, Monteriggioni, Montalcino, Pienza.

 

Sposarsi in Toscana: il paradiso dei golosi di tutto il mondo


Inutile dirlo, se conoscete anche un poco la Toscana, saprete già di cosa stiamo parlando. La cucina toscana è un tripudio di sapori e profumi: i suoi piatti sono inconfondibili e riconosciuti in tutto il mondo. Un vero e proprio angolo di paradiso per tutti i golosi del mondo.

 

La scelta è vasta e può accontentare tutti i palati. Piatti genuini fatti con ingredienti semplici si accostano a vini pregiati, in un mix di tradizione e innovazione appetitosa. Il re della cucina toscana? Il pane! Rigorosamente senza sale, è perfetto per accompagnare cibi molto saporiti. Anche le zuppe sono i piatti forti della tradizione toscana: le più famose sono quelle di cavolo nero, di fagioli e, infine, il cacciucco, la famosa zuppa di pesce “povero”.

 

Anche la pasta merita un’attenzione privilegiata. Fatta in casa e accompagnata con sughi di lepre o cinghiale, le più famose sono le pappardelle o i pici. E, infine, come non parlare delle carni? Sono il piatto più gettonato. La famosa Chianina è riconosciuta in tutto il mondo, insieme alla fiorentina. Famosa anche la carna bianca e la carne di Cinta Senese, insieme alla trippa e al lampredotto. Senza dimenticare il pecorino toscano.

 

Insomma, se deciderete di sposarvi in Toscana, i vostri invitati non faranno altro che leccarsi i baffi!

 

Matrimonio in Toscana, dal clima alla natura fino all’arte


Carica d’arte, di storia, di cultura, la Toscana ha un fascino indescrivibile. Soltanto chi è andato almeno una volta a visitarla sa di cosa stiamo parlando. Perdersi tra i vicoli dei borghi medievali o lasciarsi abbagliare dal verde brillante delle colline toscane è un’emozione indimenticabile.

 

Senza contare, tra l’altro, che potreste scegliere di sposarvi in Toscana anche d’inverno, considerando che le temperature non sono molto rigide anche durante la stagione fredda. Ma il bello della Toscana è che potrete scegliere tra mare e città e ritrovare la stessa magia ovunque.

 

Magia che ritroverete anche nella storia di questa magnifica regione. Basti pensare che i più grandi della letteratura e dell’arte sono di origine toscana, come Dante, Michelangelo e Leonardo Da Vinci. 

 

Guya Weddings 

 

Photo Credits: Pintrest